Le vostre ricette

4 novembre 2016

Inviateci le vostre ricette via mail oppure tramite Facebook o Instagram. Le pubblicheremo su questo spazio!

Cous Cous estivo speziato (ricetta di Veronica)

Lasciare riposare per almeno due ore il cous cous in acqua mescolata con succo di arancia e un po’ anche di limone, scorze di arancia e sale.
Una volta pronto, girare il cous cous con una forchetta e aggiungere cardamomo, semi di finocchio e di anice, polpa di avocado, un po’ di timo, un pezzettino di radice di curcuma, del pepe bianco e poi foglie di prezzemolo, menta e maggiorana freschi. Infine dei pezzetti di ravanello e cetriolo e poi mandorle sgusciate.
Si può aggiungere un filo di olio ma se si mette abbastanza avocado è già buono così.

Biscotti Girasole (ricetta di Valerie)

Vegetarian • Gluten Free • Grain Free • Dairy Free
Indicati per diete PALEO • SCD • GAPS

1 cucchiaio di scorza di limone
1 cucchiaio di succo di limone
3 cucchiai di miele
250gr di farina di mandorle
1/4 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
100ml di olio di cocco o burro sciolto
1 pizzico di sale
composta di frutta senza zucchero

1. Scaldare il forno a 180°C.
2. Mescolare la farina di mandorla, il bicarbonato, e il sale.
3. Aggiungere olio di cocco/burro, vaniglia, miele, e limone e mescolarli finché non si forma un impasto umido.
4. Prendere un cucchiaio di impasto alla volta e lavorarlo tra le dita per formare delle palline.
5. Mettere le palline su una teglia coperta di carta da forno.
6. Inserire il pollice nel centro di ogni pallina per creare un incavo grande. È importante che nell’iincavo non si veda la carta da forno e che le eventuali crepe non siano abbastanza grandi da fare uscire la composta.
7. Riempire ogni incavo con una quantità abbondante di composta di frutta .
8. Mettere in forno per 12-20 minuti finché i biscotti non hanno un colore dorato.

*Si può sostituire il limone con un altro agrume a scelta da abbinare con la frutta della composta.
*Si mantengono bene in congelatore.

Pancakes (ricetta di Rosa V. G.)

Chi è che dice che le cose buone e peccaminose fanno male e vanno evitate?
Con la crema 100% arachidi e il “senz’uovo biologico” di @bioalsacco , stamattina mi sono concessa dei super pancakes goduriosi e sani!

Per i pancakes:
1 banana media
Farina integrale q.b per raggiungere una consistenza cremosa e spugnosa
1 cucchiaino raso di lievito
1 cucchiaino di senz’uovo biologico di bio al sacco

Il topping dei pancakes con crema 100% arachidi di bio al sacco e marmellata fatta in casa 

Formaggio vegetale (ricetta di La Cucina di Lelina inviataci da Martina B.)

15781290_417354898596218_8417146323602649937_n

Ingredienti:

  • 125 gr di yogurt di soia
  • 70 ml di latte di soia
  • 50 gr di farina di piselli
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale rosa dell’Himalaya q.b
  • basilico tritato q.b (io non lo avevo e ho messo il timo, ma è venuto buonissimo lo stesso!)

In un pentolino mescolare la farina, il sale e il basilico!
Aggiungere lo yogurt,l’olio e il latte!
Mescolare fino ad ottenere un composto denso tipo pastella.
Quindi mettere il pentolino sul fuoco, mescolando sempre a fiamma dolce, finchè non si addensa!
Quando l’impasto diventerà molto denso e appiccicoso, versarlo in una fuscella, livellando la superficie con il dorso di un cucchiaio oleato!
Lasciare raffreddare completamente!

Pane in cassetta (ricetta di Ricette dal mondo inviataci da Emiliano S.)

IMG-20161128-WA0037

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di farina manitoba
  • 200 ml di latte
  • 50 ml di acqua
  • 80 gr di burro (ammorbidito)
  • 1/2 cubetto (12, 5gr) di lievito di birra (fresco)
  • 1 cucchiaio di miele
  • 10 gr di sale

Per preparare il pan carrè (o pane in cassetta) iniziate a sciogliere il lievito nell’acqua, insieme al miele. In una ciotola mettete le farina, il sale, il latte ed iniziate a lavorare, poi aggiungete l’acqua nella quale avete sciolto il lievito e continuate a lavorare. Infine aggiungete il burro ammorbidito e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico; se utilizzate una planetaria, dovete farla lavorare fin quando l’impasto non si stacca dalle pareti della ciotola e resta attaccato al gancio. A questo punto trasferitelo in una ciotola, copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare per un’oretta (fino al raddoppio). Riprendete l’impasto, sgonfiatelo su un piano da lavoro, dategli una forma un po’ allungata e sistematelo in uno stampo per plumcake unto, occupando tutto lo spazio. Copritelo con la pellicola e fatelo lievitare di nuovo per mezz’ora circa, o comunque fin quando non arriva ai bordi dello stampo. Infornate il pan carrè in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Sfornato il pane, spennellatelo con del latte, copritelo con un canovaccio e lasciatelo raffreddare completamente. Il vostro pan carrè (pane in cassetta) è pronto!

Torta al cioccolato (ricetta di Tania T.)

torta

Ingredienti – 250g di farina di grano tenero Floriddia – 250g di farina di mandorle (se la fai al cioccolato 150 di mandorle 100 di cioccolato 100% Cibocrudo sciolto a bagnomaria) – 250g di zucchero di canna integrale – 130g di acqua – 70g di olio di mais – 70g di olio extravergine d’oliva (io uso solo 140g di olio di riso o di vinacciolo) – un pizzico di cremor tartaro – 1 pizzico di semini di vaniglia (a piacere).

Metti lo zucchero in una ciotola con l’acqua e mescola bene (non si scioglierà tutto). Aggiungi poi l’olio, l’interno di un pezzetto di bacca di vaniglia e mescola con l’impastatore o una forchetta. Unisci il cremor tartaro e, poco alla volta e sempre lavorando l’impasto, le due farine, fino ad ottenere il panetto di frolla. Stendilo (in modo che si indurisca prima) e avvolgilo nella pellicola trasparente. Lascia riposare almeno un paio d’ore in frigorifero. Una volta passato il tempo necessario, utilizzala come una normalissima pasta frolla e cuoci a 170°C per circa 30 minuti. Io ho fatto questa crostata ripiena di crema di gianduia vegan e biscotti con scaglie di cocco.

Hummus di piselli (ricetta di Tania T.)

hummus pliselli

Ho usato circa 300gr di piselli spezzati, 2 cucchiai di tahin scuro, 1 spicchio d’aglio, un cucchiaio di olio di semi di lino, sale q.b.

Cuocere i piselli usando o brodo vegetale o acqua (almeno 2 volte la quantità dei piselli) finché risultano morbidi. Non avendoli ammollati precedentemente la cottura è stata più lunga. Una volta cotti aggiungere tahin, aglio, sale e olio e frullare tutto col minipimer o altro frullatore ad immersione. Poi l’ho trasferito in un barattolo di vetro sterilizzato per conservarlo per più giorni in frigorifero